Banco Alimentare: Terzo Settore Kasa N di Casalnuovo di Napoli rinnova la convenzione per il 2022.

Casalnuovo di Napoli, 04 febbraio 2022. In qualità di Organizzazione partner Territoriale, l'ente Terzo Settore Kasa N Cooperativa Sociale rinnova anche per il nuovo anno la convenzione con il Banco Alimentare.

Dal 2020 l'ente aderisce, grazie alla collaborazione con l'Associazione Banco Alimentare della Campania ONLUS, al “Programma Operativo sugli aiuti alimentari e l’assistenza materiale”.

Il Banco Alimentare Campania è una Organizzazione partner Capofila del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, autorizzata alla distribuzione dei prodotti alimentari destinati agli indigenti (iscritta nell’apposito Albo istituito presso l’AGEA con Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 164 del 12.05.2006) e provvede allo stoccaggio e alla conservazione dei prodotti attraverso il “Programma Operativo sugli aiuti alimentari e l’assistenza materiale”, che definisce le modalità di gestione del “Fondo di Aiuti Europei agli Indigenti” (FEAD) e del “Fondo Nazionale per gli Indigenti”.
"La nostra cooperativa sociale, attraverso la convenzione, ha distribuito migliaia di pacchi alimentari nel 2021 e, grazie all'opera di tanti volontari, è riuscita a donare un aiuto a centinaia di persone del territorio casalnuovese. Ci auguriamo di poter contribuire anche nel 2022", il commento di Giovanni Nappi, presidente della Cooperativa Sociale Terzo Settore Kasa N.

Anno 2019 – Progetto “Pensare È Giocare”

Casalnuovo di Napoli, 21 giugno 2019 - Parte in Città il primo campo estivo interamente gratuito, finanziato dalla Regione Campania, presso il Centro Polifunzionale LABOR INTI a Via Casarea. Un centro estivo con vitto, completamente gratuito per 50 famiglie del territorio.
Il progetto dal titolo “Pensare è Giocare” è stato finanziato dalla Regione Campania nell’ambito degli Accordi Territoriali di Genere. A coordinare l’iniziativa è Giovanni Nappi, presidente della società Terzo Settore Kasa N Cooperativa Sociale (già Victory cooperativa sociale), capofila del progetto, che ha dichiarato “è stata una straordinaria opportunità, soprattutto, per le mamme che lavorano. Con gli Accordi Territoriali di Genere si è voluto sostenere l’occupazione femminile e favorire la conciliazione tra i tempi di vita lavorativa e quelli per la famiglia. Il centro estivo con vitto è nato per questo, per consentire alle mamme di avere sostegno dopo la chiusura delle scuole”.
All'Avviso Pubblico per il centro estivo “Pensare è Giocare” hanno aderito oltre 80 famiglie, per un numero complessivo di figli di oltre 150 bambini.
L’iniziativa ha riscosso grande favore. Purtroppo solamente 50 bambini hanno potuto usufruire delle attività messe in campo. Però sapere che le richieste sono state di un numero pari a tre volte i posti disponibili ciha reso davvero felici”, conclude Nappi.
L’Accordo Territoriale di Genere ha visto tra i partner l’Istituto Comprensivo Aldo Moro di Casalnuovo, l’Ebinterc Ente Bilaterale Intercategoriale e l’Ambito Territoriale N21 del Comune di Casalnuovo. Il progetto ha previsto anche la realizzazione di un ciclo di percorsi formativi proposti alle donne del territorio.